Ali

Ali, è ancora ospedalizzata, ha un carrello che le permette di muoversi, grazie all’incuria di chi l’ha investita il suo futuro sarà questo, la disabilita’è unvalore aggiunto, tempo addietro un cane, un gatto disabile avrebbero quasi sicuramente trovato famiglia, oggi sono una rarità, esistono perché penso a Musia, ad Hap il gatto senza volto, hanno una famiglia, altri no, parlo di Gonzo con il gomito lussato inoperabile, parlo di Carbonero che sta morendo in box perché la sua leishmania lo sta distruggendo…. una volta sarebbero stati i primi a lasciare il rifugio o in questo caso la clinica.
Ecco la cucciolona nei suoi primi passi da carrellata.
Per lei cerchiamo una famiglia speciale che vada oltre la sua disabilità.
Per informazioni e adozione scrivere a: progettoanimalistaperlavita2@gmail.com

Puoi contribuire anche tu alla sopravvivenza di Progetto Animalista per la Vita – Associazione no profit ed aiutarci ad aiutarli con una donazione
Donazioni su conto corrente italiano dell’Associazione:
PROGETTO ANIMALISTA PER LA VITA
IBAN  IT34U0306909606100000119994
Donazioni su conto corrente dei volontari in Spagna:
PROYECTO ANIMALISTA POR LA VIDA
IBAN: ES7000494467802110005781
BANCO SANTANDER AV. DE LA UNIVERSIDAD
SWIFT: BSCH ES MM
Puoi anche adottare a distanza, scrivendo a progettoanimalistaperlavita2@gmail.com

 

Related Posts

Tags

Share This